1087572925b.jpg

18/6/2004

Non Dimenticare

ECOMUSEO DELL'ALABASTRO, CASTELLINA MARITTIMA (PI)

Antologica di Daniel Schinasi ( Opere dal 1958 al 2004). La rassegna intende ripercorrere attraverso settanta dipinti in buona parte inediti l'intero arco creativo dell'artista. Completano l'esposizione numerosi disegni.

Antologica 'Non Dimenticare' di Daniel Schinasi
( Opere dal 1958 al 2004).

Si inaugura il 19 giugno 2004 , alle ore 18.30, nelle sale dello Spazio Espositivo –Ecomuseo dell'Alabastro di Castellina Marittima, la mostra antologica 'Non Dimenticare' di Daniel Schinasi
La rassegna, realizzata dalla C.AE.S.A.R. onlus in collaborazione con il Comune di Castellina Marittima , intende ripercorrere attraverso settanta dipinti in buona parte inediti l'intero arco creativo dell'artista. Completano l'esposizione numerosi disegni 
Daniel Schinasi
E' nato ad Alessandria d'Egitto nel 1933 da famiglia sefardita di origine livornese.
Fondatore del Neofuturismo espone dal 1955 in gallerie private, Musei, Biblioteche e Pinacoteche in Europa, Stati Uniti ed Israele.
Vive ed opera a Nizza, intervallando lunghi soggiorni in Toscana e in Israele.
_________

Conoscere Daniel
di Roberto Russo

Conosco Daniel Schinasi non da lungo tempo, ma sufficiente per apprezzarne il carattere forte e talora puntiglioso.
Un puntiglio che si ritrova nel suo percorso biografico ed artistico e che a certuni ha fatto sembrare l'autore quasi scomodo.
Tutto questo però nasce da una lettura superficiale e semplicistica.
Daniel Schinasi non è soltanto il capofila del Neofuturismo o un grande pittore tout court.
E' soprattutto un uomo, che con coraggio ha sostenuto finora le proprie idee e che nella pittura ha dimostrato e dimostra contraddizioni e caratteri di epoche, uomini, religioni, culture tra loro antitetiche e al tempo stesso simbiotiche.
La CAESAR Onlus ha intrapreso con entusiasmo ed impegno assoluti il progetto di presentare al pubblico la storia di una persona attraverso l'espressione artistica.
Senza la passione e la professionalità del proprio staff e dei collaboratori non sarebbe stato possibile interpretare e rendere a pieno l'umanità strabocchevole nelle opere di Schinasi.
Senza una diretta partecipazione alla genesi creativa dell'Artista il visitatore, a nostra detta, non avrebbe potuto apprezzare le sfumature più recondite di un'anima inquieta e desiderosa di comunicare agli altri incertezze e slanci del proprio vivere quotidiano.

Responsabile Promozione
Raffaela M.Sateriale

Inaugurazione: sabato 19 giugno 2004 , ore 18.30

Durata: 19 giugno/ 25 luglio 2004

Orario: 15.30-20.00 venerdì, sabato e domenica

Catalogo: C.AE.S.A.R. onlus, Livorno

Luogo: Spazio Espositivo – Ecomuseo dell'Alabastro- Palazzo Carrai via Fratelli Rosselli Castellina Marittima (PI)